Interviste

Intervista a Camilla Capomasi, Le Mezzelane

 

wJlI2ybrLe Mezzelane è una casa editrice alla ricerca di storie emozionanti e coinvolgenti, che siano semplici o complesse, che facciano sognare o che facciano paura è lo stesso. Cerchiamo storie leggibili. La perfezione linguistica, per quanto gradita, non è indispensabile. Questo perché, prima di essere pubblicati, i testi verranno attentamente valutati, e, se necessario, corretti e rielaborati, il tutto in accordo con l’autore.

CONTATTI UTILI
Sito: Le Mezzelane
Pagina Facebook: Le Mezzelane
E-mail: lemezzelane@gmail.com
Curiosità: organizzano spesso concorsi letterari molto interessanti, come La pelle non dimentica, E dopo?, Genere plurale… tenete d’occhio il loro sito e mettetevi in gioco!

Diamo il benvenuto a Camilla Capomasi, l’editrice de Le Mezzelane!

Spesso le case editrici indipendenti tendono a specializzarsi in pochi generi, Le Mezzelane,invece, nel suo catalogo ne annovera diversi: dal thriller al fantasy, dalla saggistica alla poesia. Quali sono i pro e i contro di questa scelta? Come riuscite a gestire le varie collane?
Io, in questa scelta, ci vedo solo pro, se devo dire la verità. Nessun lettore, o pochissimi, leggono solo pochi generi, e prima di diventare editori noi siamo lettori, onnivori. Ci fa piacere offrire ai nostri lettori tutto ciò che a noi piace leggere. La gestione delle varie collane è affidata al direttore editoriale, Rita Angelelli, che poi è mia mamma, alla capo editor Maria Grazia Beltrami e alla sua “truppa”, formata oggi da 11 editor professionisti. Ciascuno di loro, nonostante possa editare praticamente qualsiasi cosa, ha la sua specialità, e i testi vengono quindi assegnati tenendone conto.

Sul sito si legge che c’è la possibilità di portare i vostri libri all’estero. Quali sono i paesi interessati? Traducete anche libri stranieri in italiano?
Per quanto riguarda gli ebook, tramite il nostro distributore siamo presenti sugli scaffali di tutte le librerie online del mondo. Per il cartaceo, tramite Amazon, con il quale siamo sempre un po’ in conflitto, i libri possono essere spediti in tutto il mondo, e lo stesso vale per gli ordini fatti tramite il nostro sito. Il nostro nuovo distributore del cartaceo in libreria ha accordi con distributori internazionali, che stiamo ancora valutando. Al momento il paese più coinvolto è la Germania, per essere più precisi Berlino, dove vivono la nostra capo editor, la grafica e alcuni degli editor. Per quanto riguarda le traduzioni di libri stranieri, stiamo facendo un esperimento con un libro davvero interessante, ma è un po’ presto per parlarne. In ogni caso, se dovesse andare tutto bene, è un’attività che proseguiremo.

Si parla anche di schede di valutazione: le inviate solo agli autori che avete scelto di pubblicare? Che riscontri avete avuto finora da questa esperienza?
Le schede servono soprattutto per gli autori che abbiamo scelto di non pubblicare, in modo da spiegare loro la nostra posizione. Ovviamente i riscontri sono di tutti i generi, diciamo che i ringraziamenti per aver analizzato il libro non sono i più frequenti…

In passato avete indetto concorsi come “La pelle non dimentica” e “E dopo?”, conciliando la letteratura con l’attualità. La lettura può avere ancora questo ruolo nella società di oggi? Avete altri progetti simili per il futuro?
Il ruolo della letteratura è divertire. Se diverte riesce a generale effetti interessantissimi, compresa un’accurata comprensione dell’attualità. Progetti? Sempre!

Cartaceo e ebook: quale dei due ha maggior successo per una casa editrice indipendente?
Il cartaceo è ancora molto amato e le vendite sono superiori alle aspettative. Devo dire che la scelta iniziale di offrire in modo imparziale entrambi i formati, con un intervallo nella pubblicazione molto piccolo, ha pagato in termini di vendite. Come ha pagato e sta pagando la cura nella realizzazione sia degli ebook sia dei cartacei, che sono studiati nei minimi dettagli per offrire il massimo comfort di lettura.

Qual è la distribuzione della vostra Casa Editrice?
Come già detto prima, abbiamo un distributore per gli ebook che si occupa di mettere le nostre opere su tutti gli scaffali elettronici nel mondo, poi c’è l’onnipresente Amazon e anche il nostro sito, tramite il quale si possono acquistare sia ebook sia cartacei. All’inizio abbiamo provato a non avvalerci di un distributore per le librerie. Continuo a essere dell’opinione che questi distributori siano dei piazzisti pagati in modo eccessivo rispetto a ciò che davvero fanno, ma avere a che fare direttamente con le librerie è molto stressante e quindi alla fine abbiamo ceduto. Abbiamo trovato un distributore un po’ meno esoso degli altri, che, come dicevo, secondo contratto si deve occupare della distribuzione su tutto il territorio nazionale e all’estero. Per il momento sembra stia facendo bene, speriamo.

Siamo già giunti all’ultima domanda! Prima di salutarci un’ultima cosa: qual è la qualità indispensabile per un editore? E quali requisiti deve avere un autore per attirare la vostra attenzione?
Se qualcuno mi avesse fatto questa domanda un anno fa avrei detto che è la sensibilità per la parola scritta, oggi dico che le due qualità fondamentali sono la pazienza e la capacità di risolvere i problemi mentre un sacco di gente ti accusa di non fare niente per promuovere il suo libro (dimenticando che se il libro non vende i primi che ci perdono siamo noi). I requisiti che deve avere un autore per attirare la nostra attenzione sono soprattutto una storia originale e intelligente, una buona qualità di scrittura, e, perché no, molta umiltà: l’umiltà è la qualità dei grandi.

Conoscete questa casa editrice? Avete letto qualche loro libro? Fatecelo sapere qui sotto!

Intanto vi rimando alla pagina Facebook di SEMEPI, ricordandovi che per i prossimi 7 giorni pubblicizzeremo 7 titoli del catalogo delle Mezzelane.

Mi raccomando, passate a trovarci!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...